Servizi

-trasporto sanitario
-servizi sociali
-118
-impresa funebre
-impegno contro l’usura
-altri servizi

Trasporto sanitario

Ambulanza n.1 Ogni giorno i volontari e il personale della Misericordia si occupa del trasporto dei malati dai vari ospedali per l’effetuazione di visite specialistiche e di analisi. E’ un’ attività che è possibile programmare nel tempo, ma che impegna notevolmente uomini e mezzi.
Per ottenere un trasporto ordinario:
bisogna farsi compilare una richiesta dal proprio medico e poi andare all’USL dal dottore sanitario per farsi firmare la richiesta dove viene specificato il numero dei viaggi e il tipo di mezzo (ambulanza o macchina sociale).
Questo foglio è importante perchè consente di avere il servizio senza doverlo pagare, altrimenti il viaggio costerà in base al numero dei chilometri effettuati.

torna su

Servizi sociali

Ogni giorno molte persone da casa loro devono raggiungere l’ospedale o i centri specializzati per curarsi. Basta pensare alle persone che devono sottoporsi a dialisi, oppure coloro che devono recarsi ad un centro di riabilitazione dopo aver subito un trauma. Sia per i trasporti sanitari che per questo tipo di servizi, chi è impossibilitato a recarsi presso le strutture sanitarie, può ricorrere alla Misericordia, fissando gli orari di uscita e ritorno dalla propria abitazione. E’ un servizio importante anche da un punto di vista umano per il rapporto che si crea tra pazienti e volontari della Misericordia.
Per ottenere un trasporto:
la procedura è la stessa specificata sopra, ovvero bisogna recarsi dal proprio medico e poi dal dottore sanitario dell’USL per ottenere la richiesta.

torna su

118

E’ certamente il servizio più conosciuto e soprattutto professionalmente il più importante perchè spesso si può salvare una vita. Esso viene effettuato in collaborazione con le altre Misericordie del Valdarno, tramite un’apposita turnazione. Il Servizio Sanitario di Emergenza e Urgenza è presente nel valdarno da ormai più di 10 anni, infatti è stato istituito nel 1995 e da allora molta strada è stata fatta: oggi nel nostro territorio operano ogni giorno, 24 ore su 24, due ambulanze con medico a bordo, attualmente dislocate entrambe presso il Nuovo Ospedale del Valdarno.
Il servizio viene svolto con ambulanza di tipo A con medico a bordo ed è garantito per 24 ore ogni giorno.
A turno, 2 ambulanze attrezzate (riconoscibili dalla Centrale Operativa di Arezzo come TANGO 1 e TANGO 2), 2 medici e 2 equipaggi composti entrambi da 1 autista e 2 soccorritori stazionano presso il Dipartimento Emermenza e Urgenza (DEU) del nuovo Ospedale della Gruccia.
L’equipaggio con il medico viene attivato dalla C.O.118 nei casi ritenuti più gravi: incidenti stradali, domestici e sul lavoro, malori improvvisi, patologie gravi.
Per i casi meno gravi invece la C.O. invia ambulanze ordinarie, senza la presenza del medico. Pegaso
Essendo un servizio che richiede determinate conoscenze i soccorritori che compongono l’equipaggio devono obbligatoriamente aver frequentato e superato l’esame finale del corso di livello avanzato; diversi soccorritori sono inoltre in possesso del diploma relativo al corso BLS-D (Basic Life Support Defibrillation).
In tutti i casi nei quali ci sia l’esigenza di fornire supporto medico immediato e poi raggiungere rapidamente il luogo dove può essere assicurato l’intervento sanitario più idoneo viene attivato l’elisoccorso Pegaso.
Dal 29 luglio 1999, in Toscana è attivo il servizio di elisoccorso con tre basi operative: – Elicottero Pegaso 1, con base presso l’Ospedale Santissima Annunziata, nell’ambito dell’Azienda U.S.L. n. 10 di Firenze e con competenza Toscana centro; – Elicottero Pegaso 2, con base presso l’Ospedale Misericordia, nell’ambito dell’Azienda U.S.L. n. 9 di Grosseto e con competenza Toscana sud ed isole Arcipelago toscano; – Elicottero Pegaso 3 con base presso l’Aeroporto del Cinquale, nell’ambito dell’Azienda U.S.L. n. 1 di Massa e con competenza Toscana nord. Gli elicotteri effettuano, con volo diurno dalle ore 7,30 del mattino a 30 minuti dopo le effemeridi, sia attività di trasporto sanitario, che di elisoccorso vero e proprio. Pegaso 2 svolge servizio anche notturno. L’equipaggio dell’elisoccorso è composto da un pilota, un copilota, un medico ed un infermiere.
(tratto da http://www.salute.toscana.it.
Per la storia del 118 si rimanda alla pagina delle curiosità )

torna su

Impresa funebre

il cimitero della Misericordia a Montecarlo Ormai sono molti anni che la Confraternita della Misericordia di San Giovanni svolge anche un servizio di onoranze funebri, gestendo tutte le pratiche necessarie per conto della famiglia del defunto, anche all’estero. La perdita di un caro è sempre un momento particolare e doloroso per i familiari, per questo la Misericordia cura con attenzione e sensibilità questo servizio.
La Misericordia possiede della aree cimiteriali presso il cimitero comunale ed è di sua proprietà (recentemente rinnovato ed ingrandito) il cimitero di Montecarlo.
Inoltre nella chiesa di S. Lucia , accanto alla sede di Via Alberti, è possibile l’esposizione delle salme.
Per ottenere i servizi funebri:
basta chiamare il numero della segreteria (0559123970) o il numero della misericordia (055942625) oppure recarsi presso la sede.

torna su

Impegno contro l’usura

La Regione Toscana, la Fondazione Toscana per la Prevenzione dell’Usura in collaborazione con alcune Misericordie presenti nel territorio, sono impegnate per la prevenzione del fenomeno dell’usura ed operano ai sensi della Legge 7 Marzo 1996 n° 108 art. 15.

Tutte le persone fisiche, le famiglie, i piccoli imprenditori che hanno problemi finanziari e trovano difficoltà ad ottenere credito bancario, possono telefonare al Numero Verde dell’U.R.P. della Regione Toscana: 800.860070 per essere indirizzati ad uno dei 24 centri di ascolto prevenzione presenti in tutta la Toscana.

Uno di questi è presso la nostra Associazione.

CONFRATERNITA DI MISERICORDIA
Via Alberti,9 52027 – S.GIOVANNI VALDARNO(AR)
Telefono 055 942625
E-mail info@misericordiasangiovannivno.it
Appuntamento entro 3 giorni dalla richiesta telefonica.

Nel nostro centro di ascolto, come in tutti gli altri, è presente del personale con specifiche esperienze professionali che in relazione alle problematiche presentate ricerca ed indica le soluzioni, fornisce delle informazioni, consulenza ed assistenza, operando ovviamente con la massima riservatezza.
Qualora sussistano i requisiti previsti dalla Legge 108/96 la Fondazione Toscana per la Prevenzione dell’Usura, potrà rilasciare garanzia a banca convenzionata per facilitare la concessione di finanziamenti, ad un tasso contenuto, sotto forma di:

  • Prestiti rateali fino all’importo massimo di Euro 25.800,00 – che in casi particolari e solo per le piccole imprese può raggiungere Euro 51.600,00 – con rimborso fino a 60 mesi;
  • Mutui ipotecari fino all’importo massimo di € 200.000,00 con rimborso fino a 20 anni;
  • Prefinanziamenti, fino all’importo massimo di € 50.000,00, su mutui ipotecari.
  • Anticipi su futuri introiti, fono all’importo massimo di Euro 25.800,00

Purtroppo è un fenomeno di cui se ne parla poco, anzi ci vergogniamo a parlarne. Ed una persona che si trova coinvolta difficilmente ammette di essere un usurato e questo avviene solo dopo molti colloqui e dopo aver conquistato la fiducia delle persone che potrebbero aiutarla.
Basta pensare che nonostante sia un fenomeno molto diffuso, pochissime persone arrivano a chiedere una mano, anche perchè nella stragrande maggioranza dei casi mancano i requisiti di legge per l’intervento con l’utilizzo del Fondo creato appositamente (nel caso specifico solo 3 su 25 delle persone che si sono rivolte durante il 2006 alla Misericordia di S.Giovanni).
Purtroppo ogni anno che passa ci accorgiamo che sussiste un progressivo maggiore indebitamento delle famiglie con ricorso, in particolare, al credito al consumo per acquisti purtroppo non sempre oculati o necessari con sovraindebitamento in relazione alle capacità di rimborso.

Per altre informazioni visitare il sito della prevenzioneusuratoscana

FONDAZIONE TOSCANA PER LA PREVENZIONE
DELL’USURA – ONLUS
Via del Porrione, 49 – 53100 SIENA
Telefono 0577 210286 – 222516
Fax 0577 237399
E-mail prevenzioneusura@libero.it

torna su

Altri servizi

La Misericordia interviene e garantisce la propria presenza anche alle maggiori manifestazioni sportive, come corse di ciclismo, partite di calcio, di basket e così via, ogni qualvolta che il servizio viene richiesto.

Alcuni anni fa è partito il progetto Spesa Insieme e, in collaborazione con l’ Auser e la Coop accompagniamo settimanalmente le persone anziane che ne fanno la richiesta a fare la spesa.

Spesa insieme Per le festività di Natale servizio particolarmente gradito ai bambini (e non solo!): portiamo nelle case e nelle scuole Babbo Natale.
Per richiedere questi tipo di servizi:
basta recarsi presso la sede e riempire gli appositi moduli di richiesta.

Svolgiamo inoltre delle simulazioni e delle esercitazioni durante delle manifestazioni o presso piazze e scuole per far capire alle persone (soprattutto anzini e bambini) cosa fare in caso di necessità. Insegnare ai bambini cosa fare in caso di emergenza è utile

Altro servizio molto utile è la consegna notturna dei farmaci. Questo servizio è nato perchè la notte tra San Giovanni e Montevarchi è aperta un’unica farmacia a rotazione. Chi non può andare in farmacia di notte e ha avuto una prescrizione solo dalla guardia medica può usufruire di questo servizio. In breve tempo raggiungiamo la casa che ha chiamato per farsi consegnare le ricette, ci rechiamo presso la farmacia aperta a comprare i farmaci e li portiamo dal richiedente.

torna su